CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

20/08/2017

S. Bernardo abate

ACCESSO

Password Dimenticata?

Nasce lo Scaffale Relazionale per le famiglie

CONDIVIDI

15/02/17

Presto grandi novità per il market solidale di Via del Lavoro 187 a Sondrio, che da circa due anni è attivo offrendo cibo e generi di prima necessità in supporto alla comunità.

A breve infatti verrà introdotto lo “Scaffale Relazionale”: a disposizione delle famiglie ci saranno tanti momenti di incontro a carattere ludico, culturale, formativo e di supporto.

Potranno usufruire di questo nuovo servizio offerto, tutte le famiglie con minori a carico che, per svariati motivi, hanno difficoltà a garantire le stesse possibilità che i coetanei dei loro figli hanno.

Diverse le realtà del territorio che hanno aderito a quest’ iniziativa del Consorzio di Cooperative Sociali Sol. co Sondrio, ente capofila per il progetto +++.

Emporion quindi ospiterà questo scaffale dove ogni servizio offerto sarà presente sottoforma di packaging: all’ interno di ognuno ci saranno le informazioni dell’ offerta ovvero la descrizione, i contatti e il fornitore.

A spiegare concretamente gli obiettivi e il funzionamento dello Scaffale Relazionale, Valentina Bertola, referente dell’operazione per il Consorzio Sol.co

Lo Scaffale Relazionale è un contenitore di opportunità, ma anche un facilitatore di relazioni, pensato per far incontrare le famiglie bisognose con una serie di realtà locali che si sono attivate positivamente per mettere a disposizione i propri servizi a favore della comunità. 

Come per il market - ha continuato Valentina - gli utenti dello Scaffale Relazionale avranno a disposizione una tessera a punti valida fino ad esaurimento, per un tempo massimo di 6 mesi. L’ingresso in Emporion, tuttavia, diventa diversificato, come si evince dal nuovo modulo d’accesso scaricabile dal sito piusegnipositivi.org sezione ‘emporion’, all’interno del quale è possibile individuare due diverse tipologie di beneficiari: quelli che usufruiranno sia dei beni food che dei relazionali e quelli che, (per scelta o per ragioni di conformità con i criteri prestabiliti), avranno accesso al solo scaffale dei servizi. I parametri che distinguono i due target sono principalmente di tipo economico, fermo restando che per una famiglia richiedente la condizione indispensabile di accesso allo Scaffale Relazionale è quella di avere figli minori a carico.”