CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

21/08/2017

S. Pio V

ACCESSO

Password Dimenticata?

Olimpiadi invernali 2026: da Milano in Valtellina?

CONDIVIDI

16/06/17

Olimpiadi invernali in Valtellina: si accende il sogno

Giovanni Malagò, presidente del CONI, martedì mattina durante il consiglio nazionale del comitato olimpico ha lanciato la sua idea: ospitare i giochi invernali 2026 in Lombardia, più precisamente tra Milano e la Valtellina.

Si tratta di un progetto complicato dove i problemi non mancano:  "La Carta olimpica prevede che se si ospita una sessione del Cio non ci si può candidare a nulla - ha spiegato il numero uno dello sport italiano -. Per cui se volessimo candidare Milano e la Valtellina per il 2026 o per il 2030, la Carta olimpica non ce lo consentirebbe”. 

Ma qualche speranza rimane perchè “Negli ultimi tempi il Cio molte cose le sta cambiando" - ha sottolineato il capo del Coni.

Di seguito le parole del Presidente della Provincia Luca Della Bitta:

Olimpiadi invernali, Della Bitta: "La Valtellina è pronta"
„"È una splendida notizia che riconosce alla nostra terra la capacità, la competenza e l’affidabilità per una sfida così importante.

Noi ci siamo, siamo pronti e siamo a completa disposizione del CONI e del presidente Malagò, per lavorare insieme a questo obiettivo. Il nostro presidente Roberto Maroni è stato il primo ad avanzare quest’idea e sappiamo dunque che condivide pienamente questa proposta.

Olimpiadi invernali, Della Bitta: "La Valtellina è pronta"
È una notizia che dà coraggio alla nostra provincia, ai nostri albergatori ed agli operatori del turismo, alla nostra economia. Siamo pronti a costruire un modello innovativo, attento al rispetto dell'ambiente, alle nostre montagne. Un’Olimpiade nel cuore della montagna di Lombardia, compatibile con le bellezze che abbiamo. La Valtellina dunque è pronta. La Valtellina, così bella ed unica, da podio dell’Olimpiade!"“