CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

17/07/2018

S. Alessio conf.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Presentazione della tappa del Giro Rosa in Valtellina

CONDIVIDI

11/07/18

Si è svolta oggi a Gerola Alta, stazione alpina lombarda e valtellinese la conferenza stampa di presentazione per la 6a tappa del Giro ciclistico d'Italia femminile. La carovana rosa arriva domani, mercoledì 11 luglio, in provincia di Sondrio dopo aver percorso il Lago di Como sulla sponda lecchese, proveniente da Sovico, Monza Brianza. Nella giornata di oggi si è tenuta invece la Omegna - Omegna, 122,6 km, in provincia del Verbano, Cusio, Ossola. Vittoria in volata a tre per la statunitense Ruth Winder, team Sunweb a precedere Wiles e Arzuffi. A 1’17” il gruppo con tutte le migliori. La stessa Winder ha tolto a Kirchmann la maglia rosa di leader. Domani il Giro trova il primo arrivo in salita, sono i 14 km per 800 metri di dislivello che portano all'arrivo di giornata e Gpm di Gerola Alta. Giro Rosa che è seguito da Rai Sport, con gli arrivi in diretta; da Bike Channel, ogni sera alle 21.45; Eurosport, domani differita dalle 21 alle 22. Gli highlights vengono trasmessi su eurovisione,nell'unione delle 74 principali Tv europee di 56 Paesi.

A Gerola ieri erano presenti tra le autorità una delegazione dei carabinieri di Sondrio, a portare i saluti del colonnello Emanuele De Ciuceis, comandante provinciale dell'Arma; una delegazione della Croce Rossa di Morbegno, con i saluti del presidente Stefano Ciapponi. Sono arrivati i saluti delle autorità provinciali e regionali. Della presidenza del Bim, Consorzio dei bacini imbriferi, del presidente Alan Vaninetti. C'erano i presidenti e dirigenti dei consorzi turistici locali.

Tra i relatori il sindaco di Gerola Alta, Rosalba Acquistapace, lo storico patron dei Giri d'Italia in provincia di Sondrio, con le salite di Stelvio e Mortirolo, Gigi Negri. E' stato lui, insieme al sindaco della stazione alpina, a porre l'accento su come il grande ciclismo si "apra" con questa stagione in Valtellina anche a nuove salite e ascese. "Con l'arrivo a Gerola Alta, l'11, poi con la cronoscalata Lanzada, Dighe di Campo Moro in programma il 12 luglio - ha detto Negri - ampliamo la gamma delle importanti ascese che lanciamo e che si possono effettuare in provincia di Sondrio". "Lo Stelvio, il Mortirolo - hanno precisato il promoter sportivo e Rosalba Acquistapace sindaco di Gerola - sono templi del ciclismo che si possono però frequentare e affrontare soilo in inverno, poi i passi sono chiusi. Su salite come quella di Gerola e di Lanzada - è stato poi detto - i cicloamatori e gli sportivi, gli appassionati delle due ruote possono pedalare e effettuare le proprie salite e test, sessioni di preparazione durante quasi tutti i mesi dell'anno". Il sindaco Acquistapace ha tra l'altro sottolineato, come, "Da che è stata resa nota la presenza di Gerola Alta tra le tappe del Giro Rosa - ha affermato - abbiamo già visto aumentare i transiti sulle nostre strade di biker e appassionati di ciclismo in linea. Siamo lieti di poter fare la nostra parte per ampliare la proposta turistica e sportiva nostra e delle nostre zone".