CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

24/05/2018

B.V. maria ausiliatrice

ACCESSO

Password Dimenticata?

Mortirolo-Lanzarote:torna il progetto scuole

CONDIVIDI

11/05/18

Parte nelle scuole elementari di Tirano il progetto "Sport da un altro punto di vista" che si tiene dal 13 al 19 maggio con le 5e classi protagoniste. 
Dopo l'esperienza vissuta con le scuole di Grosio, Grosotto, Tovo e Sondalo, ora il progetto si estende nella parte centrale del mandamento della Comunità Montana di Tirano presieduta da Gian Antonio Pini e dal vice Severino Bongiolatti. 
Grazie al supporto della Dirigente Scolastica, Luisa Porta è stato stilato un programma che si articola su 5 giornate, da lunedì a venerdì, e che prevede anche gli incontri con i genitori, martedì sera presso l'auditorium scolastico, e un momento collettivo, giovedì mattina in palestra (segue programma dettagliato sotto). Sono circa 100 i ragazzi coinvolti.
La settimana registra ancora l'intervento degli educatori Tony Supino e Claudia Cecini. Durante la mattinata di giovedì, aperta anche ai Media, è previsto anche l'intervento del Sindaco di Tirano, Franco Spada, oltre che quello dei vertici della Comunità Montana.
I temi proposti nel progetto, sviluppato con diverse tecniche multimediali, sono il rispetto reciproco, l'accettazione delle disabilità e l'inclusione sociale.
Il Team Mortirolo Lanzarote presenta anche un nuovo messaggio legato alla sicurezza dei bikers e lo fa con la divisa realizzata da Crazy Idea di Valeria Colturi. Il concetto presentato dall'azienda valtellinese è quello di un prodotto tecnico con una particolarità unica a livello mondiale. Infatti la divisa è in grado di illuminarsi, diventando rifrangente, in presenza di una luce artificiale o di un flash. Una soluzione importante per garantire la perfetta visibilità dei ciclisti lungo la strada anche nelle ore serali o nelle gallerie.

"Abbiamo inoltre voluto lanciare un messaggio importante - spiega Stefano Cecini - e cioè quello del rispetto del ciclista sulle strade. Sul retro della nostra maglia compare infatti il logo che invita gli automobilisti a mantenere un margine di sicurezza di 1,5 metri verso i bikers durante le fasi di sorpasso".