CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

20/10/2017

S. Irene

ACCESSO

Password Dimenticata?

Le foto che maggiormente attirano sui social

CONDIVIDI

BLOG | 01/05/17

Lavorando molto sui social, da diversi anni ormai, conosco le cose che piacciono di più ai visitatori che come dico io "cazzeggiano" per divertimento, per noia, per curiosità, per lavoro...

Ebbene posso fare una classifica delle immagini che attirano maggiormente i fan delle varie pagine. Ovviamente parlo della Valtellina, delle foto che riguardano la nostra fantastica provincia.

 Al quinto posto  ci metto le mucche. Voi non immaginate le foto delle mucche quanto piacciono. Sarà che questi animali sono tipici della Valtellina...quella di una volta,  di più

Oggi le vacche moderne sono per lo più straniere. Le mostre bovine attirano oggi ancora tantissima gente e poi se becchi la foto con la transumanza hai fatto 13.

Al quarto posto mettiamo la polenta, se fotografata nel paiolo sopra la stufa piace ancora di più. Magari bella fumante che sembra di sentire il profumo.

Passiamo al terzo posto occupato dagli sciatt. Siamo ancora in campo eno-gastronomico e le famose "palline" fritte a base di farina di saraceno e formaggi riscuotono sempre grande successo.

Al secondo posto non potevano mancare i pizzoccheri, oggi cucinati anche con metodi creativi e fantasiosi, in diverse trasmissioni TV che puntualmente vengono insultate.

Ma i veri pizzoccheri valtellinesi, quelli originali, non possono essere confusi con altre tagliatelle di saraceno condite con broccoli e mozzarella.

Per l'occasione tempo fa abbiamo girato un video dove l'Accademia del Pizzocchero racconta la ricetta tradizionale.

Ed ora the winner is..........

La neve! La più gettonata, la più cliccata, la più condivisa in assoluto

Come se non l'avesse mai vista nessuno. Poi quando arriva fuori stagione...apriti o cielo, è proprio il caso di dirlo.

La neve è quella cosa che fa sognare in diversi modi.

Ci fa  tornare bambini, ci fa pensare al Natale....le palle di neve, il pupazzo....

Ci ricorda le gomme neve, le strade brutte, il viale davanti a casa da spazzare

Ma anche sciare, fare la slitta.

Tutto questo ben di Dio lo si immagina solitamente a partire da novembre a marzo...toh aprile quando il tempo è particolarmente pazzo

In questi giorni, invece di parlare di fiori e di ciliegie e fragole, come sarebbe normale fare, si parla di neve, freddo, pioggia e sacripanti vari.

Eravamo già abituati a lasciare le finestre spalancare, ad andare sul terrazzo a goderci il tepore del sole e BAAAM arriva una perturbazione

da non so dove e ci abbassa in picchiata la temperatura, porta gelo prima, rovinando in molti posti le coltivazioni di frutta e verdura, pioggia e neve poi.

Cambio armadio rimandato, si rimette il pigiama pesante e si riaccende il riscaldamento.

Insomma questa primavera beffarda porta la neve in primo piano.

Avete capito chi è stato a far nevicare? I social! Sapendo che la neve tira, visto che lo scorso inverno non ne è praticamente venuta, ora hanno scomodato qualcuno molto in alto per far scendere i bianchi fiocchi fuori stagione e riempire le bacheche di bianche foto come se non ci fosse un domani.

Che vuoi farci, al tempo non si comanda...per fortuna

Leggi anche gli altri articoli sul mio blog

Commenti