CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

11/12/2017

S. Damaso papa

ACCESSO

Password Dimenticata?

Foto Alessio Giovacchini ©

CONDIVIDI

TERRITORIO

Il Cà di Fort - Ponte in Valtellina

È tuttora in uso come abitazione e rustico. La facciata principale dell'edificio si apre con un portale, formato da monoliti di pietra verde ed architrave recante motivi circolari scolpiti. La sovrasta una sovrapporta rettangolare chiusa da un' inferriata: sul lato sinistro si nota una finestra chiusa anch'essa da inferriata, con davanzale e architrave in pietra. L'edificio, che presenta la tipologia caratteristica della casa a torre, è completamente cintato da un muro e comprende un giardino che, grazie al dislivello del piano-strada fra via Piazzi e via Moltoni, poggia su vani rustici. Lo stemma, scolpito sul portale che dà su via Moltoni, attesta l'antica appartenenza del complesso ad una non meglio identificata famiglia nobiliare. Mediante un rampa di scale, seguita da un corridoio aperto da un arco in conci di pietra a sesto acuto, si accede all'interno dove si trovano un'anticamera, i cui muri sono costruiti in travetti di legno e paglia, e due locali, attualmente usati come deposito, in uno dei quali si vedono i resti di un grande camino.

Ponte In Valtellina