CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

20/08/2018

S. Bernardo abate

ACCESSO

Password Dimenticata?

Foto Alessio Giovacchini ©

CONDIVIDI

TERRITORIO

Casa Quadrio, oraGosatti Tentori

Varcato il portale, chiuso da un antico portone ligneo, si accede ad un portico dal fondo acciottolato e coperto da due volte a crociera, quindi al cortile.
Sul lato est si affaccia il corpo superstite dell’antico caseggiato risalente al XV – XVI secolo, parte di un più ampio complesso che fu abitazione dell’illustre famiglia Quadrio Matteani (discendente dal nobile Matteo) o della Torre (così era denominata la contrada, oggi detta Piazzetta, in virtù della presenza di una struttura fortificata). All’edificio erano annessi orti e giardini.
Il primo dicembre 1695 nacque, in questa dimora, lo storico e letterato Francesco Saverio Quadrio, figlio di Ottavio e di Elisabetta Guicciardi. L’edificio, accuratamente recuperato dagli attuali proprietari, esibisce la sua sobria eleganza nel portico a piano terra, con colonne in pietra, nel loggiato al primo piano, con colonnine caratterizzate da un leggero rigonfiamento nel fusto, e nella scala in pietra coperta da voltini poggianti su peducci in cotto. Degni di nota sono anche il portale di accesso ai piani superiori e i rustici ingressi che si aprono sotto il portico.

Ponte In Valtellina