CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

23/10/2017

S. Giovanni da C.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Sondrio Teatro 2017/2018

09/12/17

FOTO EVA TOPPI ©

CONDIVIDI

EVENTI IN Sondrio

Inizierà il 16 ottobre 2017 la nuova stagione di SondrioTeatro, una proposta composta da 10 spettacoli: 

16 ottobre, 7 novembre, 13 dicembre, 9 gennaio, 22 gennaio, 31 gennaio,8 febbraio, 27, febbraio 20 marzo, 16 aprile.

“Un cartellone contraddistinto dalla contemporaneità, ma che inizia con una pièce di Fëdor Dostoevskij con Il sogno di un uomo ridicolo (martedì 16 ottobre 2017) nelle mani di Gabriele Lavia; in seguito abbiamo voluto proporvi un incontro con gli Oblivion e il lorospettacolo Oblivion: the human jukebox (martedì 7 novembre 2017), nel quale gli artisti si proporranno di riprodurre i brani musicali che il pubblico richiederà; ritorna Simone Cristicchi, lo riproponiamo perché crediamo sia importante valutare la sua evoluzione artistica, con Il secondo figlio di Dio (mercoledì 13 dicembre 2017). Altro spettacolo assolutamente nel solco della piacevolezza e del bel dialogo è Le prénom (Cena tra amici) di Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière, regia di Antonio Zavatteri (martedì 9 gennaio 2018): la storia di una serata conviviale tra amici, battute e dialoghi. Successivamente avremo l’opportunità di avere un grande italiano Massimo De Francovich che, accompagnato da Maximilian Nisi, mette in scena Mr Green di Jeff Baron, regia di Piergiorgio Piccoli (lunedì 22 gennaio 2018). Ricorderemo anche noi il Giorno della Memoria insieme a Elena Sofia Ricci, Gian Marco Tognazzi, Maurizio Donadoni con Vetri rotti di Arthur Miller, regia di Armando Pugliese (mercoledì 31 gennaio 2018). Le avventure di numero primo di Gianfranco Bettin e Marco Paolini (giovedì 8 febbraio 2018) ci riporterà l’esperienza degli album e del futuro. Nella carrellata dei divi non potevamo non proporvi lo spettacolo di Claudio Bisio Father&Son ispirato a Gli sdraiati e Breviario comico di Michele Serra con la regia di Giorgio Gallione (martedì 27 febbraio 2018), spettacolo che ci porterà a indagare il rapporto tra padre e figlio. Penultimo spettacolo della stagione è Rosalyn di Edoardo Erba, regia di Serena Sinigaglia (martedì 20 marzo 2018), una pièce costruita su dei risvolti noir. Finiamo con uno spettacolo da sold out Qualcuno volò sul nido del cuculo di Dale Wasserman, regia di Alessandro Gassmann (lunedì 16 aprile 2018), una storia nota a tutti in tournée per il quarto anno - ha spiegato Fiorenzo Grassi, Direttore artistico della stagione SondrioTeatro -.Concludo sottolineando che siamo molto contenti di come sono andate le due precedenti stagioni e speriamo che gli spettatori possano trovare interessante anche questa, costruita tenendo presente le richieste di un pubblico che sta delineando sempre di più la sua identità” ha concluso il Direttore Grassi.

E se la stagione teatrale aprirà i battenti il 16 ottobre, il 24 dello stesso mese inizierà quella musicale con gli Amici della Musica di Sondalo e a seguire con la proposta del C.I.D.

24 ottobre, 5 novembre,21 novembre,27 novembre,9 dicembre, 22 dicembre, 29 dicembre, 31 dicembre, 5 gennaio, 14 gennaio,16 febbraio, 6 marzo, 11 marzo, 16 marzo,  24 marzo, 7 aprile, 13 aprile,27 aprile, 22 maggio 

“Gli Amici della Musica presentano oggi la loro 55° Stagione e per il terzo anno consecutivo al Teatro Sociale di Sondrio. Dopo un primo anno di successo, con un aumento degli abbonamenti e degli ingressi, e una conferma di questa positiva tendenza nel secondo anno, crediamo in un’ulteriore crescita con questa nuova stagione. Manca ancora un pubblico giovane e giovanissimo, gli spettatori di domani, e a questo dobbiamo dedicarci - hanno spiegato Sergio Dagasso, Presidente Amici della Musica Sondalo e Roberto Spagnoli, Segretario Amici della Musica Sondalo -. Il sodalizio con l’Orchestra Antonio Vivaldi, orchestra in residenza, continua, anzi prende più importanza, ben quattro concerti in abbonamento in questo cartellone, come detta la logica di un valido complesso orchestrale stabile, in questi tempi quasi un lusso: si può così lavorare a stretto contatto con un musicista, Lorenzo Passerini, e decidere insieme programmi ambiziosi e ancora produrre musica d’oggi con Piergiorgio Ratti. Ma iniziamo subito a presentare la nostra proposta: il primo concerto sarà con i M.A.V. di Budapest con le sinfonie di Beethoven e Schumann (martedì 24 ottobre 2017), il secondo concerto sarà il Requiem di Mozart con l’Orchesta Arteviva di Milano e il direttore Matteo Baxiu (domenica 5 novembre 2017); in novembre avremo il primo concerto dell’Orchestra stabile diretta da Lorenzo Passerini(martedì 21 novembre 2017), seguirà un concerto dedicato tutto a Ciaikovskij con l’Orchestra Sinfonica della Radio Ucraina di Kiev (sabato 9 dicembre). Fuori abbonamento (venerdì 22 dicembre 2017) avremo Nicola Piovani (pianista, compositore e direttore d’orchestra) con La vita è bella; sempre fuori abbonamento (venerdì 29 dicembre) avremo il Balletto Statale Russo I cosacchi del Don; domenica 31 dicembre avremo il consuetoConcerto di Capodanno che festeggerà la fine dell’anno con un repertorio tutto da scoprire; a gennaio avremo il Grand Galà della Danza, appuntamento grazie al quale potremo ammirare l’arte di alcuni primi ballerini del Teatro Reale di Copenhaghen e del Teatro alla Scala di Milano (venerdì 5 gennaio 2018). Seguirà il concerto diFreddy Kempf, pianista prodigio (domenica 14 gennaio 2018), a marzo ospiteremo Yuri Bashmet, il più celebre violinista sulla scena internazionale (martedì 6 marzo 2018); sempre a marzo sarà sul palco Manuela Custer, mezzosoprano, virtuosa, eclettica in cui scorre sangue sondriese (domenica 11 marzo 2018); sabato 24 marzo 2018 sarà il turno dell’Arco Musicale Orchester, Wiesbaden, un complesso tipico esempio delle numerose orchestre tedesche formate da professionisti e studenti. Ad aprile (sabato 7) avremo la Akademisches Orchester, Freiburg con Sabrina Lanzi, pianoforte e Joonas Pitkänen, direttore. Nel Concerto finale (martedì 22 maggio 2018) suonerà l’Orchestra Antonio Vivaldi con Emmanuel Ceysson, arpa e Lorenzo Passerini, direttore, occasione in cui creeremo per la prima volta il Premio Sondrio Musica 2018” concludono Dagasso e Spagnoli.

C.I.D.
“La nostra proposta quest’anno viaggia su due binari: la varietà negli organici e nei generi e l’attenzione verso le scuole. Cinque concerti che vogliono davvero guardare avanti: si parte con un trio che metterà in scena autori moderni Francesco Manara, violino, Alessandro Travaglini, clarinetto, Roberto Plano, pianoforte (lunedì 27 novembre 2017), si prosegue con i Tetraktis Percussioni uno dei gruppi più importanti sulla scena del momento (venerdì 16 febbraio 2018), concerto proposto anche al mattino per le scuole. Il terzo sarà un concerto solistico di Irene Veneziano, talentuosa pianista italiana che suonerà brani nati dall’ispirazione che i compositori hanno avuto guardando dei quadri (venerdì 16 marzo 2018). Il quarto è un ritorno per il CID con ilConcerto Jazz (venerdì 13 aprile 2018); il nostro ultimo appuntamento, Il Sociale Ensemble, porta sul palco il gruppo creato appositamente all’interno del Teatro che unisce professionalità del nostro territorio con professionalità esterne in un concerto la cui parola d’ordine sarà varietà (venerdì 27 aprile 2018, proposto anche al mattino per le scuole)” ha spiegato Luca Trabucchi, Direttore Artistico del CID.

“Oltre a questa ricca proposta ricordiamo che il Cartello del Teatro Sociale di Sondrio è arricchito ulteriormente da tanti eventi e manifestazioni che si aggiungono a quelli presentati. La nostra speranza è che la proposta possa incontrare il pubblico e anche le persone più giovani per i quali rinnoviamo il progetto - 25 grazie al quale riserviamo 22 posti al prezzo di 5 euro al biglietto per ragazzi che hanno meno di 25 anni” ha concluso l’Assessore Cotelli.

3 gli appuntamenti curati da Performing Danza: 6 ottobre, 30 novembre, 6 aprile

10 spettacoli di SondrioTeatro, 14 appuntamenti per la 55^ stagione degli Amici della Musica di Sondalo, 5 le proposte del C.I.D., 3 quelle di Performing Danza e 9 gli appuntamenti extra che arricchiscono la nuova proposta e questo è solo l’inizio di una nuova stagione del Teatro Sociale di Sondrio, un cartellone che si prepara a stupire, commuovere e affascinare il pubblico della nostra provincia.

Maggiori informazioni: 0342 52 63 11 - in allegato cartellone

Abbonamenti e biglietti per i vari spettacoli sono in vendita:

 

- Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Sondrio Piazza Campello 1 / Piano Terra.

Lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.30, mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30.

- I singoli biglietti saranno acquistabili anche presso l’Infopoint del Comune di Sondrio, piazza Campello, 1, il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.

- Online tramite il sito del Teatro Sociale di Sondrio www.teatrosocialesondrio.it


(NB non sono acquistabili online i biglietti e gli abbonamenti che godono di riduzioni).

- Punti vendita Vivaticket:
• La Pianola, Via C. Battisti, 66 - Sondrio, Tel. +39 0342 219515

• Vanradio, Via Vanoni, 44 - Morbegno, Tel. +39 0342 612788 • Libreria Il Mosaico, Viale Italia, 29 - Tirano

 

Piazza Garibaldi Giuseppe 23100 Sondrio SO