CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

15/10/2018

S. Teresa d\u0027Avila

ACCESSO

Password Dimenticata?

Sciatt

FOTO CALENDARIO VALTELLINESE ©

CONDIVIDI

09/11/16

logo Latteria  Sociale di Chiuro VISITA LA PAGINA DELL'AZIENDA!

Quando parli di cucina valtellinese non puoi fare a meno di nominare le famose frittelle di saraceno e formaggio, a forma di "rospo" meglio conosciute come sciatt.

Semplici da realizzare, seguendo scrupolosamente la ricetta, è un piatto servito sia come antipasto che come piatto unico accompagnato da cicorino tagliato fine o altra insalata verde

Ingrediente fondamentale:

Ingredienti (4 persone):
Farina di grano saraceno 300gr, Farina di grano saraceno Moro

farina bianca 200g,

formaggio di casera 300g, (Latteria di Chiuro)

mezzo cucchiaino di sale,

acqua minerale o birra, un cucchiaio di grappa,

olio per friggere(o strutto).

Si può utilizzare anche solo farina di grano saraceno. Gli sciatt saranno ancora più gustosi e possono essere mangiati anche dagli intolleranti al glutine e celiaci

Procedimento: si mescolino bene con una frusta le farine con il sale, la grappa, aggiungendo l'acqua fino a ottenere un impasto morbido ma non troppo. (la consistenza della pasta deve essere filante) Unire il formaggio casera tagliato a cubetti di circa 2 cm e mescolare il tutto lasciandola poi riposare per circa due ore il tutto a temperatura ambiente.
Quando l'olio in padella è bollente (deve quasi fumare) con un cucchiaio si raccolga un cubetto di formaggio avendo cura di ricoprirlo con la pasta , e aiutandosi con il dito indice, lasciarlo cadere nella padella. Lasciare dorare gli sciatt finchè vengono a galla e servire caldi su un letto di cicorino tagliato fine.

Ricetta tratta da Calendario Valtellinese 2016