CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

19/08/2017

S. Ludovico, S. Italo

ACCESSO

Password Dimenticata?

Un musical che mi ha fatto emozionare

FOTO CALENDARIO VALTELLINESE ©

CONDIVIDI

BLOG | 02/04/17

Sabato sera al Teatro Sociale di Sondrio.

Biglietto prenotato da tempo per quello che desideravo vedere con tanto ardore: il musical La Febbre del Sabato sera.

Uno dei film che in assoluto adoro, come adoro il modo di ballare di John Travolta che è stato il mito della mia adolescenza.

Quando è uscito il film nel lontano 1977 ero ancora bambina ma già la musica da discoteca attirava la mia attenzione.

Non ho potuto assistere al film al cinema in quanto ai tempi era vietato ai minori di 14 anni.

Ma in qualche modo, poco tempo dopo sono riuscita ad avere informazioni e a vedere questo cult.

Ascoltare la musica ,imparare le canzoni  dei Bee Gees, la colonna sonora che ancora oggi è impressa nella mia mente.

Quanto ho ballato quelle canzoni che ancora oggi nelle serate revival sono super gettonate.

Ieri sera sono andata al Teatro Sociale, coinvolgendo mia sorella, perchè volevo soprattutto ascoltare la musica e rivivere ricordi di una volta.

E invece il risultato è stato per me stupefacente, sorprendente. Giuro che non me lo aspettavo così!  Quasi 3 ore di estasi che ancora oggi mi sto godendo.

Ma che sarà un Musical? E' un insieme di giovani professionisti, tutti fantastici ballerini, cantanti con voci meravigliose che hanno interpretato magistralmente con bravura e passione

quello che era ed è uno dei miei film preferiti, visto almento 20 volte tra TV e computer. E non mi stancherò mai di farlo.

La scenografia, le luci, la coreografia, la fortuna di aver trovato...gli ultimi posti in 5^ fila, mi hanno permesso di godere tutto lo spettacolo da vicino e di divertirmi con l'adrenalina al massimo.

Credo che se qualcuno mi avesse visto ieri sera avrebbe pensato che fossi malata. Ero come imbambolata, guardavo e sorridevo coinvolta totalmente a rivivere tutte le scene.

Giuseppe Verzicco alias Tony Manero ha fatto suo il personaggio dando anche il suo tocco personale, il modo di muoversi di ballare, le canzoni interpretate hanno fatto trasparire la vera preparazione e professionalità di un attore che fa bene il suo mestiere e ci mette davvero tanta passione.

Come tutto il resto del gruppo.  Dj Monty interpretato da Gianluca Sticotti poi ha messo davvero il tocco coinvolgente, allegro ed esilarante al musical.

La famiglia di Tony Manero con le battute in dialetto pugliese ha aggiunto a quello che non era una commedia, un divertente siparietto.

I balli davvero fantastici, le prese, le coreografie perfette, i colori, gli abiti anni 70.

Vedere tutti i ragazzi con i pantaloni a zampa di elefante, vita  dei pantaloni altissima, camicie di colori improponibili, le ragazze con vestitini che oggi le adolescenti non indosserebbero nemmeno a pagarle, hanno dato quel ulteriore tocco di frivolezza e di ricordo dei bei tempi passati.

Insomma si nota che mi è piaciuto? E non nascondo che oggi andrei a rivederlo ancora e tante volte quanto ho rivisto il film, perchè poi assistere dal vivo non è la stessa cosa.

Cambia tutto: vivere la cosa in diretta, provare le emozioni, cantare, ballare seduti sulla poltrona, battere le mani.

E in chiusura spettacolo quando fanno alzare tutti in piedi invitando a ballare i pezzi più noti, allora è il delirio. Ti senti davvero dentro il Musical.

Il teatro Sociale era gremito, pieno e dai commenti all'uscita tutti la pensavano come me.

Grazie a tutti i componenti, credo più di 20, grazie alla regia perfetta, grazie al Comune di Sondrio che ha organizzato questa cosa che spero sia solo l'inizio.

Io ho trascorso una serata che credo non dimenticherò mai e provo davvero tanta gratitudine per aver avuto la possibilità di essere presente.

E se avete occasione, ovunque vi troviate, andate a vedere il musical La Febbre del Sabato sera!

Questo è il cast che tutti abbiamo applaudito:

Al fianco di Giuseppe Verzicco, l’affascinante Anna Foria nel ruolo della splendida Stephanie Mangano, Giada D’Auria nei panni dell’innocente e sognante Annette, Luca Spadaro è Bobby C, il migliore amico di Tony e parte del gruppo de I Baroni composto da Joey – Samuele Cavallo, Double J. – David Negletto e Gus interpretato da Francesco Lappano. Sono poi Alessandra Sarno e Gaetano Ingala ad interpretare l’autorità familiare rispettivamente nei ruoli di Flo e Frank Manero. Le potenti voci di Gianluca Sticotti nel ruolo di DJ Monty e di Giovanna D’Angi nel ruolo di Candy faranno ballare tutti i ballerini del mitico Odyssey 2001 tra cui Alex Botta – Frank Jr., Arianna Galletti – Pauline, Monica Ruggeri – Linda Manero, e tutto il corpo di ballo composto da Fabio Gentile, Ilaria Leone, Camilla Lucchini, Carolina Mollo, Jessica Falceri, Marco Ventrella, Eneris Veidia, Janer Veranes.

Commenti