CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

23/05/2024

B.V. maria ausiliatrice

ACCESSO

Password Dimenticata?

La Bresaola della Valtellina

CONDIVIDI

07/11/23

La bresaola della Valtellina è un insaccato, un prodotto di eccellenza italiana con radici profonde e una storia che risale a tempi antichi.

Il suo nome ha subito trasformazioni nel corso degli anni, partendo da "brisaola" fino alla forma attuale "bresaola"​.

Le prime tracce documentate della produzione di bresaola risalgono al XV secolo, anche se è probabile che la sua creazione sia ancora più antica​.

Le origini esatte del nome sono avvolte nel mistero.

Una possibile spiegazione è che derivi dall'espressione "sala come brisa", riferendosi all'uso del sale per la conservazione della carne; in Valchiavenna, "brisa" indicava una ghiandola salata dei bovini​​.

Tuttavia, la storia della bresaola è indissolubilmente legata alla Valtellina, una valle alpina nel nord Italia, che ha creato le condizioni ideali per la sua produzione grazie al clima particolare caratterizzato da aria secca, fresca e limpida e da basse temperature​​.

Il salume è composto da pregiati tagli di carne di manzo, salati ed essiccati, e rappresenta un alimento tipico della Valtellina.

Oggi, la bresaola della Valtellina è protetta dalla denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta), che garantisce la sua qualità e autenticità​​.

La sua produzione, inizialmente confinata all'ambito familiare, si è poi espansa, e oggi la bresaola è riconosciuta e apprezzata in tutta Europa per la sua delicatezza e sapore unico, che è il risultato di un accurato processo di lavorazione che include la scelta dei migliori tagli di carne e un meticoloso processo di stagionatura​​.

Le sue diverse tipologie derivano dal taglio di carne utilizzato e dal grado di stagionatura, che possono variare leggermente in base al produttore.

Nonostante le variazioni, tutte mantengono l'essenza di questo salume crudo e non affumicato che ha conquistato palati in tutto il mondo​.

La bresaola è molto apprezzata sia a tavola che dagli sportivi per una serie di motivi nutrizionali e di gusto.

È ricca di proteine animali di alta qualità, elemento fondamentale per la costruzione e il recupero muscolare, particolarmente importante per chi pratica sport.

Inoltre, la bresaola è povera di grassi, rendendola una scelta eccellente per chi segue una dieta o vuole mantenere un'alimentazione equilibrata​.

Il contenuto di ferro e fosforo contribuisce alla prevenzione di crampi muscolari e al recupero dei sali minerali persi durante l'esercizio fisico, mentre gli aminoacidi ramificati contenuti aiutano a nutrire le fibre muscolari.

Questi nutrienti sono essenziali per sostenere l'attività fisica e per un rapido recupero​.

La bresaola contiene anche vitamine del gruppo B, che sono fondamentali per l'efficienza del metabolismo cellulare.

Questo aspetto è particolarmente vantaggioso per gli sportivi, in quanto un metabolismo efficiente è cruciale per la produzione di energia e per il mantenimento della salute fisica generale​​.

Infine, la sua alta digeribilità la rende adatta al consumo sia prima che dopo l'allenamento, fornendo un'ottima fonte di energia senza appesantire lo stomaco, un vantaggio non trascurabile per chi si allena o gareggia​.

La bresaola della Valtellina IGP, in particolare, è considerata la più pregiata per queste qualità, oltre ad essere apprezzata per il suo sapore delicato e la consistenza, che la rendono un piacere da gustare in diversi piatti.

La bresaola della Valtellina è un ingrediente estremamente versatile e apprezzato in cucina, tanto da essere protagonista di molteplici ricette.

La sua popolarità a tavola deriva dalla capacità di abbinarsi meravigliosamente con una varietà di altri ingredienti, permettendo di creare piatti leggeri e gustosi.

La sua consistenza tenera e il sapore delicato ma caratteristico la rendono perfetta per essere gustata da sola (bresaola santa) come antipasto, magari accompagnata da un filo di olio extravergine di oliva e qualche scaglia di grana, o come ingrediente principale in insalate ricche e nutrienti.

Inoltre, la bresaola è spesso utilizzata per arricchire panini gourmet e focacce, offrendo un'alternativa più salutare ai salumi tradizionali.

La sua bassa percentuale di grassi e il suo alto contenuto di proteine la rendono un'opzione ideale per chi vuole godere di un pasto saporito senza eccedere con le calorie.

La bresaola si sposa bene anche con la frutta, come nel classico abbinamento con la rucola e il parmigiano, insieme a fette di mango o fragole, creando un piatto che bilancia sapientemente dolcezza e sapidità.

Inoltre, è un ingrediente che si presta magnificamente per la preparazione di carpacci conditi con olio, limone e spezie, o come base per involtini ripieni di formaggi cremosi e verdure grigliate.

La sua facilità di utilizzo e il gusto raffinato rendono la bresaola un ingrediente ideale per chi ama sperimentare in cucina, creando piatti che possono variare da quelli semplici e veloci a preparazioni più elaborate, sempre con la garanzia di offrire un risultato finale che delizia il palato e soddisfa il desiderio di mangiare in modo sano ed equilibrato.