CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

23/05/2024

B.V. maria ausiliatrice

ACCESSO

Password Dimenticata?

Lancio del progetto patrimonio immateriale

CONDIVIDI

23/04/24

Lovero (SO), 20-21 aprile 2024 – Nella cornice della Pieve di Mazzo, ha preso avvio il "Progetto Patrimonio Immateriale di Lovero", un'iniziativa culturale di notevole rilevanza per la provincia.

Frutto della collaborazione tra Italia Nostra - Sezione di Sondrio e Progetto Alfa Odv, con il sostegno di BIM e della Provincia di Sondrio, mira alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio immateriale del Comune di Lovero.

 

L'inaugurazione, con la presenza di oltre 300 visitatori, è stata caratterizzata dalla partecipazione di Carmen Gianotti, rappresentante di Torre Santa Maria, che simbolicamente ha passato il testimone alla sindaca di Lovero, Annamaria Saligari, primo cittadino del secondo comune ad aderire al progetto.

 

I contributi multimediali presentati hanno suscitato interesse anche al di fuori dei confini nazionali, con particolare eco in Australia, dove i discendenti degli immigrati lovetini hanno potuto approfondire le proprie radici.

 

Nella serata di domenica, si è svolta una performance artistica di poesie e ricordi su Lovero, curata da Teresa Cattaneo, Lucia Mescia, Giusy Gosparini e Silvana Beccaria, seguita da un'esibizione musicale di Alessandro Feruda, noto come Faccia Nuvola, che ha intrattenuto i presenti con il suo repertorio elettro pop.

 

Il "Progetto Patrimonio Immateriale di Lovero" rappresenta un passo avanti nella valorizzazione del patrimonio culturale locale, testimoniando la sinergia tra istituzioni e associazioni.

In un'epoca in cui le tradizioni rischiano di scomparire, l'iniziativa si pone come strumento fondamentale per la conservazione e la promozione dell'identità locale.

 

La sindaca Annamaria Saligari ha svolto un ruolo chiave nella realizzazione di questo progetto, contribuendo al successo dell'evento e alla promozione del patrimonio culturale di Lovero.