CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

23/04/2024

S. Fedele, S. Gastone

ACCESSO

Password Dimenticata?

XI edizione Giovanni Bertacchi

CONDIVIDI

11/02/24

l comitato organizzatore del Premio Bertacchi ha annunciato ufficialmente, nella giornata in cui ricorre la nascita dello scrittore/poeta Giovanni Bertacchi, alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune di Sondrio, la dottoressa Marcella Fratta ed in diretta sui canal socia, le categorie previste per l'undicesima edizione del concorso letterario.

Quest'anno, si prospetta un viaggio attraverso la poesia e la narrativa che invita ad esplorare le profondità della creatività umana, le sfide del mondo moderno e la ricchezza delle lingue locali d'Italia.

Si tratta di un'opportunità senza pari per gli autori e i poeti dei nostri giorni di lasciare un'impronta indelebile nel panorama culturale del nostro tempo. Quest’anno, il bando di concorso prevede le seguenti categorie: 

  • “Poesia a tema libero” 
  • "Poesia a tema "Oggi è il giorno di ascendere" : "Oggi è giorno di ascendere": Vi siete voi, nelle lunghe settimane, curvati sulle vostre pazienti fatiche, nel muto raccoglimento delle case, nella severa penombra degli odierni opifici, nelle aule sacre allo studio meditabondo? Vi siete voi avvolti nel fragore titanico delle macchine operose, nel tumulto dei commerci affaccendati, nel gorgo inesausto che fiotta per le vie, della città caliginosa? Avete voi stancato, estenuato il pensiero nei computi del lavoro e del capitale insoddisfatto, nei tormenti sottili della verità e della bellezza, nelle minute, acute, penetranti analisi della vita". (Giovanni Bertacchi) Il tema tratto da questa poesia invita a riflettere sull'ascesa spirituale e intellettuale dell'individuo, in contrasto con la frenesia e la materialità del quotidiano, incoraggiando ad immergersi nelle profondità del pensiero interiore che spesso fugge tra le attività quotidiane.
  • Poesia a tema "Oltre lo specchio: riflessi del mondo moderno": Il tema invita ad una riflessione profonda sulle molteplici sfaccettature della vita contemporanea. L'immagine dello specchio simboleggia l'opportunità di scrutare oltre le apparenze superficiali e di esplorare gli intricati riflessi della nostra epoca. Questo tema apre le porte all'esplorazione di riflessi fisici, come quelli che si manifestano nei grattacieli urbani, ma incoraggia altresì a contemplare riflessioni più intime e simboliche, come le dinamiche sociali, l'interazione umana, e l'interconnessione tra il reale e il virtuale. La complessità della modernità è il cuore di questo tema e spinge ad esplorare il panorama intricato e spesso contraddittorio del nostro mondo contemporaneo. Gli scrittori potranno catturare momenti di bellezza, esporre le sfide quotidiane, scrutare l'opacità delle complessità umane e rivelare la trasparenza delle verità nascoste.
  • "Poesia a tema: "Ascensione urbana: versi sulla crescita nell'anonimato cittadino" con il patrocinio di Italia Nostra Aps. In questo intricato labirinto di strade e storie, ogni poeta è chiamato a catturare l'essenza di come, nonostante l'isolamento apparente, l'identità culturale dei luoghi costituisce un indissolubile legame tra il presente , il passato ed il futuro, scorgendo, nel silenzio assordante delle metropoli, un silenzioso cammino che ci riconduce verso il nostro vero Io.
  • Poesia a tema libero in "lingue locali d'Italia" con il patrocinio di Italia Nostra Aps. Per la suddetta categoria la poesia dovrà essere corredata di traduzione in italiano
  • Poesia a tema religioso
  • Poesia a tema libero Under 18 (scadenza bando 8 settembre 2024)
  • Classe nazionale "Categoria racconto, favola, saggio, diario inedito, epistole
  • Classe nazionale "Volumi inediti" (narrativa, saggistica e poesia)

I partecipanti potranno inviare i propri elaborati al seguente indirizzo: Progetto Alfa Odv c/o Mvsa, via Maurizio Quadrio 27, 23100 Sondrio. 

Sull'esterno della busta dovrà essere riportata la seguente dicitura: XI Premio internazionale di letteratura Giovanni Bertacchi". Le iscrizioni dovranno tassativamente pervenire entro il giorno 9 maggio 2024 alle ore 12:00.

Per la prima volta nella storia del Premio Bertacchi, la selezione e la valutazione delle opere in lingua italiana saranno affidate a quattro diverse giurie, ognuna con una specifica competenza e prospettiva, garantendo così un processo di giudizio più ampio e rappresentativo:

  • Giuria della Stampa: composta da giornalisti e critici letterari di rilievo locale e nazionale, questa giuria avrà il compito di valutare le opere sotto il profilo della loro rilevanza culturale, della qualità della scrittura e dell'impatto sul pubblico lettore.
  • Giuria dei Social: in linea con l'evoluzione digitale del nostro tempo, questa giuria sarà formata da influencer e personalità note nel mondo dei social media, con un occhio di riguardo alla capacità delle opere di coinvolgere e sensibilizzare il pubblico online.
  • Giuria del Pubblico: una novità assoluta che permetterà ai lettori e agli appassionati di letteratura di avere un ruolo attivo nel processo di selezione, votando le loro opere preferite attraverso una piattaforma dedicata. Questa giuria rappresenta un ponte diretto tra gli autori e il loro pubblico, valorizzando la voce della comunità letteraria.
  • Giuria Nazionale: composta da scrittori, poeti, accademici e figure di spicco del panorama culturale italiano, questa giuria manterrà il suo ruolo tradizionale di valutazione finale, combinando l'expertise letteraria con le nuove prospettive apportate dalle altre giurie.

Questa innovazione riflette la volontà degli organizzatori di rendere il Premio Bertacchi un evento sempre più inclusivo e democratico, aperto non solo ai professionisti del settore ma anche alla comunità di lettori e agli utenti dei social media.

La diversità delle giurie contribuirà a una valutazione più ricca e variegata delle opere, evidenziando la pluralità delle voci e delle interpretazioni nel campo della letteratura contemporanea.

L'invito, dunque, ad autori, poeti, critici e appassionati è quello di partecipare con entusiasmo a questa nuova edizione del Premio Bertacchi, per celebrare la letteratura in tutte le sue forme e sfaccettature.

Quest’anno, inoltre, con il termine del mandato della dottoressa Marina Mattei, curatrice dei Musei Capitolini e direttrice del Museo Barracco di Roma, il Premio Bertacchi si appresta ad affrontare un momento di importante transizione con la nomina di un nuovo presidente per la Giuria Internazionale.

La dottoressa Mattei ha guidato la giuria con dedizione e competenza, lasciando un'impronta indelebile grazie alla sua profonda conoscenza del mondo dell'arte e della letteratura. Il suo contributo ha garantito l'elevato standard di giudizio che contraddistingue il Premio Bertacchi.

Il Comitato Organizzatore è ora impegnato nella selezione di un nuovo presidente che possa raccogliere il testimone con entusiasmo e visione, apportando nuova energia al gruppo e garantendo la continuità del prestigioso concorso. La designazione ufficiale del nuovo presidente avverrà nelle prossime settimane, inaugurando un nuovo capitolo nella storia del Premio Bertacchi.