CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

02/03/2024

S. Cunegonda

ACCESSO

Password Dimenticata?

AI batte la Champions League

CONDIVIDI

BLOG | 13/06/23 - Piateda

Lo scorso weekend, niente partita per me…

Ho scelto invece di partecipare ad una serata dedicata all'intelligenza artificiale (IA) organizzata a Piateda.

 

Calendario Valtellinese era tra gli organizzatori e poi l’argomento era di mio interesse in quanto utilizzo spesso lo “strumento” in questione.

 

Nonostante ci fosse la finale della Champions League in corso, la Mediateca del Comune era piena di persone come me, interessate e curiose di approfondire l'argomento.

 

L'evento è stato organizzato da cinque diverse associazioni locali: il Circolo Culturale Il Forno, l'Associazione Culturale 'L' Ghirù, la Fondazione Culturale Montagna in Valtellina, l'Archivio 68 Sondrio e appunto Calendario Valtellinese.

 

Ancora una volta, come già era successo in passato, un mix di organizzazioni ha creato un’occasione di approfondimento su un tema che ci tocca da vicino…anche se in molti ancora non se ne accorgono.

 

Simona Scotti, appena rientrata dall'Università della California di Berkeley, dove lavora, è stata la moderatrice dell'evento.

 

Franco Folini, esperto di Marketing ma soprattutto di IA, ha offerto un approccio tecnico al tema.

Ha discusso sulle sfide e le opportunità dell'IA, concentrandosi in particolare su ChatGPT, un modello di linguaggio sviluppato da OpenAI. Il suo intervento è stato particolarmente istruttivo, offrendo un quadro chiaro delle attuali tendenze tecnologiche nell'IA.

 

Emanuele Del Curto, insegnante e folosofo, ha invece affrontato la questione dal suo punto di vista a volte diverso da quello di Franco.

Ha sollevato questioni profonde riguardo i pregiudizi, i problemi pedagogici e le conseguenze occupazionali dell'IA, generando una conversazione che ha toccato le corde del pensiero etico.

 

La partecipazione del pubblico a fine dibattito non è mancata.

Molte persone hanno fatto domande stimolanti, dimostrando un vivo interesse per l'argomento.

Ma soprattutto sollevando dubbi a cui nessuno per ora sa dare risposta.

 

Personalmente utilizzo Chat GPT per lavoro, quasi ogni giorno e per me è diventato uno strumento quasi indispensabile.

Da più di due mesi seguo ogni settimana dei corsi di formazione che mi insegnano il corretto utilizzo e soprattutto come sfruttare al meglio questa risorsa piovuta dal cielo che pare stia mettendo in pericolo molti posti di lavoro.

 

Insomma bisogna cavalcare l’onda.

Poi chissà cosa ci riserverà il futuro.

La cosa certa è che certi lavori “umani” non potranno mai essere svolti da comandi o algoritmi artificiali.

 

Sta a te indovinare quali…

 

La serata dunque è stata un successo.

 

È stato un momento di apprendimento e di condivisione, che ha rafforzato il senso di comunità.

Infatti in queste occasioni si incontrano sempre persone con cui scambiare quattro chiacchiere e con cui confrontarsi.

 

Sono certa che il connubio associativo che si è creato, organizzerà ancora incontri interessanti in futuro.

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DI BLOG

 

Commenti